Disintossicazione da eroina e cocaina con ibogaina

 

Ciao. Io sono una ragazza di ventisette anni. Vengo dall'Italia. Da Modena. Ho problema di dipendenza da eroina e cocaina. E sono state anni che faccio uso di sostanze.

E ho provato altre comunità, cliniche e vari metodi di cura, ma sono state tutte, diciamo, non me hanno mai portato a smettere del tutto perchè non mi ero mai veramente guardata dentro.

E, attraverso il mio ragazzo e i miei genitori, abbiamo trovato su internet questo sito, e abbiamo cominciato a leggere, a cercare ad informaci sui tipi di trattamenti che proponevano in questa clinica, e sono entrata quì dentro facendo alcuni giorni di detox, quindi di pulizia, per poi passare al trattamento con l'ibogaina e  ero un po' scettica inizialmente perchè pensavo fosse solamente, diciamo, un viaggio, una cosa divertente da fare, una bella esperienza.

Però, in realtà, quando mi sono ritrovata a farla, e sono riuscita a capire molte cose e soprattutto, rielaborando durante la notte e anche il giorno dopo. Ti fa uscire da dentro veramente tante emozioni da una delle prime volte che riesco veramente ad ascoltare me stessa sinceramente. Perchè, solitamente, tendevo sempre mentire me stessa e dicendo che non volevo più farmi, ma, in realtà, dentro di me, non mi interessava.

E dopo questa esperienza sono stata ... è stata un'esperienza molto dura perchè il trattamento, dura sei ore, sono molto lunghe e bisogna essere forti per affrontarlo perchè le prime ore sono ... divertenti, diciamo, e, comunque piacevoli, e dopo lì comincia il vero lavoro di testa, comunque, perchè ti porta dove a riaffrontare in continuazione problemi che la tua mente ti pone, quei problemi cui nessun conscio hai, ma durante la vita di tutti i giorni non esprimi le comprimi.

E, finito quello, sono stata in osservazione perchè tutto questo procedimento è sotto stretto controllo medico. Ti controllano sia al livello cardiaco, che di pressione per vedere che il tuo fisico sta bene, quindi che tu non hai i problemi.

E, finito quello, durante la notte, avendo ancora, comunque, la sostanza in circolo, la tua mente rielabora tutte le cose che ha visto, e da proprio da quel momento io mi sono resa conto di tantissime cose e ho fatto dei sogni nella notte che mi hanno portato a capire cose che non l'avrei mai potuto capire prima.

E il giorno dopo è stato il giorno di sfugo, è stato il giorno in cui io ho ripensato a tante cose sbagliate nel mio passato. Pentendomi veramente perchè, ho pianto tutto il giorno, ma non erano lacrime perchè per tristezza, qualcosa, erano lacrime di una persona che si è resa conto di, degli errori che ha fatto.

E dopo finito il momento di, di tristezza, diciamo, comincia a pensare a focalizzarti sulle cose positive, e a focalizzare sulla tua vita e il tuo futuro e quindi, da lì, inizia a sentire una sorta di pace interiore almeno per quanto mi riguarda.

E in questo momento mi sento veramente in pace con me stessa e mi sento pronta ad affrontare la vita di nuovo.