Dipendenza da metadone 300 mg al giorno


Interrogatore: Buongiorno, come ti chiami? 

Paziente: Buongiorno, Alfredo. 

Interrogatore: Alfredo, di dove sei? 

Paziente: Sono vicino di Roma. 

Interrogatore: Bene piacere, Alfredo, potresti parlarci un po’ del tuo problema, perché sei venuto in clinica dottor Vorobiev. Come tu ti sei sentito prima di venire? Perchè hai deciso di curarti? 

Paziente: Prendo droga da quando 15 anni, sono arrivato a livello metadone metallo, che prendevo 300 mg al giorno e l’unica soluzione che era curabile era di venire qua dentro questo clinica 

Interrogatore: 300 mg di metadone al giorno era la dose molto alta !? 

Paziente: Si per dieci persone 

Interrogatore: E vero, vero. Come ti sei sentito, come era ultimo periodo, ultimi due mesi prima di venire da noi? 

Paziente: Impraticabile. Cioè una vita finta, una vita morta. 

Interrogatore: Come erano i tuoi rapporti con gli amici, i familiari, la ragazza, lavoro? 

Paziente: Chiaramente non riuscivo a gestire nessuna situazione, ma non ero al 100 % delle mie possibilità ma nemmeno al 20 % delle mie possibilità. 

Interrogatore: Ho capito. Tu ti sentivi stanco? 

Paziente: Mi sentivo sempre stanco, sudato, in crisi di astinenza continua. Una situazione orribile 

Interrogatore: Hai deciso di venire qui. Come hai sentito di clinica Vorobiev? 

Paziente: Su Internet 

Interrogatore: Ho capito. E quando sei venuto qui come ti sei trovato? 

Paziente: Mi sono trovato benissimo. I dottori sono stati tutti molto professionali e cordiali, sicuramente ci sono stati i momenti duri perché chiaramente non e che smetti per un giorno come per altro come magia Ma medicamenti e le tecniche che usano in questa clinica non ci sono a nessuna altra parte del mondo. 

Interrogatore: Va bene. Hai sentito i dolori, sintomi crisi di astinenza? 

Paziente: Leggerissimi, e ogni volta che li ho sentiti, l’ho detto al dottore e il dottore mi ha fatto passare. 

Interrogatore: Bene. Quanto tempo sei stato in clinica? 

Paziente: 18 giorni 

Interrogatore: E adesso quando parti? Parti sabato? 

Paziente: Fra tre giorni 

Interrogatore: Fra tre giorni, come ti senti adesso che diciamo il trattamento è quasi finito? 

Paziente: Mi sento al 75 % o all’ 80%, sicurissimo in me stesso, ancora con l’impianto che si sta stabilizzando nel corpo, cio sicurammente sento un pocchino fastidio, mi sento fastidio leggerissimo ma in confronto con quello che provavo prima di entrare in clinica chiaro non è niente, per 18 giorni hanno fatto quello che SERT non è riusciuto a fare per 15 anni 

Interrogatore: Ho capito. Potresti proporre ad altra gente di venire qui di provare? 

Paziente:. Lo consiglio a tutti di venire, a tutti che hanno problema di dipendenza ma non soltanto da eroina, o metadone, o cocaina, ma anche da alcool o da benzodiazepine 

Interrogatore: Quale procedura era per te la più importante e che ti ha aiutato di più? 

Paziente: Io volevo levarmi solo metadone 

Interrogatore: E cosadiciamo ti hanno fatto qui? Ti hanno fatto la disintossicazione, cura ibogaina? E come era questa ibogaina? 

Paziente: È un viaggo allucinante della tua vita, come un film, è stato molto molto utile, lo consiglio a tutti anche per scoprire problemi, regressi, le motivazione principali per l ‘inizio del’ abuso di sostanze. 

Interrogatore: Ho capito, Emiliano grazie. Noi ti auguriamo di rimanere cosi,di rimanere forte. Adesso quali sono i tuoi progetti per il i futuro? 

Paziente: Adesso viaggiare 

Interrogatore: Viaggiare, stare bene, mangiare bene 

Paziente: Vivere una vita normale 

Interrogatore: Una vita sana, fare lo sprot 

Paziente: Fare un filgio 

Interrogatore: Bene ottimo. Speriamo di sentirci sempre in queste buone condizioni! 

Paziente: Grazie

 

Fino ad oggi, dall'Italia, abbiamo avuto i pazienti di Roma , Milano , Urbisaglia , Firenze , Toscana , Modena , Austria , Napoli , Svizzera , Lombardia , Torino ,Lazio , Brescia , Rimini , Verona , Bergamo ,  Uk ...